8.Relazioni

La teoria dei sei gradi di separazione, proposta nel 1929 dallo
scrittore Frigyes Karinthy, è un'ipotesi  secondo cui qualunque persona
può essere collegata a qualunque altra persona attraverso una catena
di conoscenze con non più di cinque intermediari. 

Le relazioni collegano gli individui, i sistemi, le informazioni.
Il progetto, ma anche il marketing, è a tutti gli effetti un insieme
di relazioni.

Progettare  le relazioni è molto più difficile che progettare oggetti
e servizi. Le  relazioni vanno coltivate, direzionate, sfruttate al
momento giusto. Se  poi si parla di progettare relazioni interpersonali
la faccenda diventa  ancora più complicata.
Nel 1936 Dale Carnegie scrive un libro straordinario sulla gestione
delle relazioni. Leggetevi “Come trattare gli altri e farveli amici”
e imparerete un sacco di cose utili.

  
1929, teoria dei sei gradi.                       2007, cotatti iphone.

Se per il progettista del secolo scorso la metafora era quella della
cassetta degli attrezzi (da  cui tirar fuori gli strumenti adatti al
momento giusto), per il  progettista postmoderno sembra più appropriata
la metafora della rubrica telefonica.  Il mondo va troppo veloce per
poter dotarsi personalmente di tutti gli  strumenti che servono.
Meglio costruirsi dei legami con chi quegli strumenti li ha già.

Come progettista è tanto più sensato conoscere cento persone diverse
(il  grafico, lo sviluppatore, il montatore video, il regista,
l’artigiano, l’interaction designer, lo scrittore, l’illustratore,
l’economista, il venditore, il sociologo, l’architetto ecc..) che
cercare di imparare autonomamente le abilità che contraddistinguono
queste cento persone.

Come si diceva, le relazioni implicano una certo impegno.
Immaginate il tandem. Entrambe  le persone non possono smettere di
pedalare, i movimenti devono essere  sincronizzati, la gestione del
mezzo è più complessa. Tuttavia il  viaggio è decisamente più piacevole.

 
1900, sporting tandem.                           1530, calcio fiorentino.

Parlando di prodotti, il pallone è uno di quegli oggetti che per sua
natura è relazionale. Certo si può giocare anche da soli, ma più il
numero di persone aumenta più la cosa si fa interessante Marti Guixé
ha progettato qualche anno fa un nastro adesivo chiamato Football Tape.
Si tratta di un semplice nastro adesivo con la stampa della texture del
classico pallone da calcio. Siete sprovvisti di un pallone? Prendete un
qualsiasi rifiuto e trasformatelo in un pallone da calcio. Come si
faceva alle elementari.

   
2004, Football Tape.

In alcuni casi le relazioni diventano arte. Rikrit Tiravanija considera
la convivialità, il mangiare insieme, arte. Quando  gli si chiede di
realizzare un’installazione, lui organizza una grande cena. Il
visitatore entra a far parte dell’opera interagendo col cibo e gli altri
commensali. Qui trovate un po’ di cose su Tiravanija.

 
2009, Rikrit Tiravanija - Research.                 2007, Untitled 1992.

Capitolo servizi.
Il primo è ὄψις (si  legge opsis), un progetto di Stefano Mirti. Si
tratta di un enciclopedia on-line. Leggendo dal sito “Tutti i giorni
escono tre definizioni. Ogni definizione e' composta da un'immagine
principale (che va in copertina). Questa immagine deve essere contigua
per analogia visiva con quella precedente. A volte, l'immagine
principale e' accompagnata da un breve testo (una citazione, una
definizione del vocabolario, un microstralcio da Wikipedia o simile)
e da altre immagini  collegate a quella principale.”

Un enciclopedia visuale fondata sulle relazioni tra le voci. 

 
2010, ὄψις.

Un altro servizio interessante è Food facility , un ristorante non
ristorante progettato sempre da Guixè. Le persone  possono sostare al
tavolo rifornendosi di cibo attraverso il telefono: lo spazio infatti
è servito da tutti i tipi di take away. L’importanza passa dalla cucina
alle relazioni che si instaurano a tavola. Più che  design un vero e
proprio progetto imprenditoriale.
    
2006, Food Facility.

Per quanto riguarda il marketing.
Il primo caso è il connecting people di  Nokia. Non è solo il logo o uno
slogan, ma anche la filosofia che  riassume il brand finlandese. Qui
l’obiettivo principale connettere le persone, per farle sentire vicine.
Lo slogan è stato inventato nel 1992 da Ove Strandberg.
    
1992, slogan Connecting People.   1970s, primo slogan Nokia Corporation.

Il secondo caso è la funzione Gruppi di Facebook.
La funzione permette di instaurare relazioni con persone che
condividono un qualche interesse o passione. Un gruppo può essere
organizzato intorno ad un’attività o prodotto, la creazione di una
comunità. I gruppi sono diventati il luogo per strategie di marketing
ed stanno  prendendo il posto delle email pubblicitarie/promozionali. 


2007, Join Group.

---
[Architettando]

L’architettura oggi può essere intesa come una disciplina di relazioni
e non solo di oggetti; di spazi dinamici e non solo di scene statiche.
L’architettura relazionale si avvicina molto all’idea di public art
sviluppata da Jenny Holzer. Le sue installazioni riguardano brevi testi
proiettati nello spazio  urbano attraverso l'utilizzo di vari supporti
(led luminosi, video, ecc...).

  
1985, Jenny Holzer, Times Square.        2006, Jenny Holzer: For London.

Questa forma di creatività punta sul coinvolgimento occasionale del
pubblico come momento di socializzazione e relazione alternativo, fuori
dagli schemi.

La public art negli ultimi anni si è avvicinata al concetto “arte
relazionale”, ovvero di un’arte che coinvolge direttamente le persone
rendendole protagoniste dell’evento. L’artista crea una situazione dove
l’edificio, il contesto urbano e i partecipanti si relazionano.
Installazioni, film, video, progetti collettivi, performance...
trasformano l'evento espositivo in un percorso che ha come protagonista
l'azione individuale del fruitore, partecipe di un’attività comune.

L’intervento dello spettatore diventa fondamentale per il completamento
dell'opera stessa. L’opera d’arte si realizza quando entra in dialogo
con l’utente, viene invitato ad intervenire atttivamente. Esemplare il
cartellino posto sulle opere esposte dal Gruppo T con scritto:
"Si prega di toccare".

Secondo Nicolas Bourriaud, l'arte relazionale comprende "un insieme delle
pratiche artistiche che prendono come loro punto di partenza teorico e
pratico il tutto dei rapporti umani e del loro contesto sociale, piuttosto
che uno spazio indipendente e riservato”.

Alcuni esempi.
La Body Movies di Rafael Lozano Hemmer è un’installazione (realizzata
per la prima volta a Rotterdam nel 2001) che trasforma lo spazio pubblico
con proiezioni interattive di  dimensioni variabili tra i 400 e gli 1800
metri quadrati. Sono stati messi in mostra migliaia di ritratti
utilizzando proiettori posizionati intorno alla piazza. I ritratti erano
visibili solamente all'interno delle ombre proiettate dai passanti.

Nel 2000 nella piazza Zocalo di Messico City realizza Vectorial Elevation.
Un progetto artistico/interattivo che, tramite l’utilizzo di una
piattaforma web, veniva data la possibilità agli utenti di progettare
sculture di luce utilizzando un’interfaccia tridimensionale online. I
progetti venivano e proiettati all’interno della piazza da 18 priettori
e resi visibili fino a 15 km di distanza (video). Per ogni partecipante
aveva una pagina web personalizzata, in modo da visualizzare il proprio
lavoro virtuale, accompagnato da un’immagine reale della realizzazione.

 
2001, Body Movies.                   2010, Vectorial Elevation, Vancouver.

Color by Number è un servizio per la Torre della Telefonplan di Stoccolma
che offre la possibilità (attraverso un sms) di comandare l’illuminazione
delle finestre, cambiando la tonalità.

La D-Tower è un’installazione supportata da un sito web in cui vengono
raccolte le risposte degli abitanti ad una serie di domande. Le risposte
date rivelano l’umore della popolazione e viene a sua volta tradotto in 4
tonalità di colore: verde-odio, rosso-amore, blu-felicità, giallo-paura.
Viene quindi superata l’idea di installazione come oggetto fisico e
statico, la torre diviene un “messaggio” urbano.
      
2007, Color by Numbers.                        2004, D-Tower a Doetinchem.
Annunci

10 Risposte to “8.Relazioni”

  1. Erika & Nicolò Says:

    nome  (azienda, prodotto o servizio)

    Tree of Codes
    di Jonathan Safran Foer

    link

    http://ossigeno.rcdc.it/?paged=2

    cos’è?
    Un libro in cui “l’autore americano si è invece dato da fare a raccogliere le parole di Bruno Schulz, dal cui racconto ‘La via dei coccodrilli’ ha prima letteralmente ritagliato una serie di parole e poi le ha riaggregate, solo apparentemente a caso.
    Le parole finiscono per inseguirsi tra le pagine intagliate che costituiscono il libro, e ogni volta che girate pagina la sequenza cambia, e così la frase che vi trovate a leggere.”

    cosa fa?

    L’autore ritaglia e aggrega le parole apparentemente a caso, permettendo di leggere qualcosa di diverso ad ogni giro pagina.
    perchè?  (come si intreccia con la lezione)

    Permette di creare una relazione tra frasi e parole.
    marketing?  (qual’è la strategia di vendita)

    Un nuovo modo di proporre un libro.

    immagini
    http://visual-editions.com/our-books/book/tree-of-codes

  2. Giulio & Roberto Says:

    nome  (azienda, prodotto o servizio)

    MindLamp

    link

    http://www.mind-lamp.com/

    cos’è?

    Una lampada a led RGB da ambiente che cambia colore in modo casuale, e potrebbe essere influenzata dal pensiero umano.

    cosa fa?

    Al PEAR (Princeton Engineering Anomalies Research), un laboratorio di ricerca sui fenomeni fisici correlati alla coscienza umana, nel New Jersey, gli studiosi suggeriscono che la mente abbia la subdola capacità di condizionare l’output di apparecchi definiti REG (radon event generator) appositamente sviluppati per osservare, appunto, fenomeni quantistici nel campo della ricerca scientifica. La Mind Lamp contiene un REG messo appunto dalla Psyleron (un’organizzazione fondata dalla PEAR con l’obiettivo di sviluppare tecnologie a supporto della loro ricerca) e funziona, quindi, sulla base di eventi casuali cambiando colore, gradatamente. Funziona in due modalità: da bianca a colorata o alternando diversi colori (modalità Rainbow).

    perchè?  (come si intreccia con la lezione)

    Verosimilmente, l’obiettivo di questa lampada è stabilire una relazione con il proprio utente. Infatti gli studi alla base di questo oggetto si fondando sull’interazione mente-materia. Nella modalità di funzionamento “White to color” l’utente, o più persone, possono esercitare il loro pensiero tentando di influenzare il cambiamento del colore della luce, nella modalità “Rainbow” invece il colore cambia lentamente da una tonalità all’altra fornendo uno sfondo di feedback nelle varie situazioni: un’incontro tra amici, una seduta di meditazione, una riunione di lavoro…

    marketing?  (qual’è la strategia di vendita)
    Il sito della Mind Lamp è molto chiaro nella spiegazione del prodotto. C’è anche un video davvero intuitivo che comunica in modo simpatico il concetto alla base della lampada (compito non troppo semplice visto il tema). La lampada viene venduta con un manuale che descrive sinteticamente gli studi sull’interazione mente-materia e fornisce degli spunti su come applicarsi in esercizi di “induzione cromatica”. Viene spedita in tutto il mondo con la garanzia “money-back” entro 30 giorni se il cliente non è soddisfatto.

    immagini
    http://www.google.it/imgres?imgurl=http://www.mind-lamp.com/img/mind-lamp-full-concept.gif&imgrefurl=http://www.mind-lamp.com/mind-lamp-research.php&usg=__xADpNbI7cqHzNU8vgNiw6seRygI=&h=340&w=485&sz=18&hl=it&start=0&sig2=Mk0lXMsgjlT6q0pX1njG8A&zoom=1&tbnid=Px_1xWh3BKOnDM:&tbnh=134&tbnw=179&ei=BJxATc_aFI_A4gbuu6zzBA&prev=/images%3Fq%3Dmind%2Blamp%26um%3D1%26hl%3Dit%26client%3Dsafari%26sa%3DX%26rls%3Den%26biw%3D1431%26bih%3D768%26tbs%3Disch:1,isz:m&um=1&itbs=1&iact=hc&vpx=980&vpy=114&dur=383&hovh=188&hovw=268&tx=210&ty=143&oei=BJxATc_aFI_A4gbuu6zzBA&esq=1&page=1&ndsp=28&ved=1t:429,r:5,s:0
    http://www.google.it/imgres?imgurl=http://www.bearotic.com/img/2009/05/mind-lamp-queer-sensor.jpg&imgrefurl=http://shoponline2011.com/m~c-baby-costumes~b-8306~f-660483-21959_661170-275430_296935-150470.aspx&usg=__1X0_dIUIBVeb03CN09HnbnuaoYA=&h=408&w=496&sz=46&hl=it&start=0&sig2=zO8-2b9wADqk4P1-onuoHw&zoom=1&tbnid=Z3QnCzhGVmcvXM:&tbnh=136&tbnw=165&ei=BJxATc_aFI_A4gbuu6zzBA&prev=/images%3Fq%3Dmind%2Blamp%26um%3D1%26hl%3Dit%26client%3Dsafari%26sa%3DX%26rls%3Den%26biw%3D1431%26bih%3D768%26tbs%3Disch:1,isz:m&um=1&itbs=1&iact=hc&vpx=710&vpy=261&dur=383&hovh=138&hovw=167&tx=130&ty=116&oei=BJxATc_aFI_A4gbuu6zzBA&esq=1&page=1&ndsp=28&ved=1t:429,r:10,s:0
    Altro

  3. Paola De Marini Says:

    nome (azienda, prodotto o servizio):
    Thounds

    link:
    http://thounds.com/

    cos’è?
    un nuovo social network che “cattura pensieri musicali” e permette di comporre musica insieme ad altri amici direttamente sul web.

    cosa fa?
    Un thounder, l’utente della piattaforma, registra una melodia di sua composizione direttamente dal pc e la condivide con i suoi contatti. Un altro thounder, da un’altra parte del mondo, ascolta la melodia e contribuisce ad arricchirla, a completarla. Lo scopo è quello di definire un nuovo modo di comporre musica in maniera estemporanea, senza l’utilizzo di strumenti sofisticati per la registrazione e l’editing del suono, sfruttando una community di utenti dalla provenienza geografica più svariata.

    perchè? (come si intreccia con la lezione)
    L’intento di questo social network è “suonare insieme”, come in una sala prove, come fosse brainstorming musicale o uno sketchbook condiviso, mettendo in relazione così i vari utenti e proponendo un modo decisamente nuovo di comporre musica.

    marketing? (qual’è la strategia di vendita)
    Per ora Thounds è una piattaforma gratuita così come l’applicazione dell’I-Phone: «Niente banner pubblicitari, forse qualche account a pagamento, ma in generale il servizio è totalmente gratuito.

    immagini:

  4. Matteo e Alexander Says:

    nome: MARLBORO

    link: https://www.marlboro.com

    cos’è?: Sigaretta

    cosa fa?: serve per fumare

    perchè?:
    La sigaretta è uno dei più semplici oggetti relazionali. con la sigaretta possono instaurasi rapporti intrapersonali che possono essere sia di breve durata che di lunga durata.

    marketing?:
    Per la salute meglio non farlo! Per cuccare, sì!!!

    immagini:

  5. Luca Dagliano Andrea De Montis Says:

    Nome:SecondLife

    Link: http://secondlife.com/
    http://it.wikipedia.org/wiki/Second_Life

    Cosè?
    Second Life è un mondo virtuale (MUVE) lanciato nel giugno del 2003 dalla società americana Linden Lab e nasce dalla visione del fondatore, il fisico Philip Rosedale.

    Cosa fa?
    Un programma client gratuito chiamato Second Life Viewer permette agli utenti, rappresentati da avatar di interagire gli uni con gli altri. I residenti possono esplorare, socializzare, incontrare altri residenti e gestire attività di gruppo o individuali, creare partnership e perfino sposarsi e realizzare progetti o viaggiare e teleportarsi attraverso le isole e le terre che formano il mondo virtuale

    Perché?
    Second Life è un ottimo modo per potersi relazionare con il prossimo.Tramite questo programma persone sconosciute di ogni parte del mondo si possono mettere in contatto tramite un mondo virtuale creato apposta per gli avar creati dai vari utenti.

  6. Fabia De Gasperis,Luca Pecora Says:

    nome  (azienda, prodotto o servizio):
    Ponte dei Sospiri di Venezia

    link
    http://it.wikipedia.org/wiki/Ponte_dei_Sospiri#Descrizione_e_storia

    cos’è?
    Struttura architettonica

    cosa fa?
    permette la comunicazione tra persone,trasporti,commerci e luoghi.

    perchè?  (come si intreccia con la lezione)
    è un progetto pratico e reale, che spiega al meglio che cosa siano le relazioni

    marketing?  (qual’è la strategia di vendita)
    non ha una strategia di marketing poiché non è un prodotto da inserire nel commercio e quindi vendibile.Si tratta di un’infrastruttura ordinata dal comune per rendere migliore la viabilità e le relazioni.

    immagini
    http://www.google.it/imgres?imgurl=http://media.libero.it/c/img100/fotogallery/news/04/491/2008/10/sospiri.jpg&imgrefurl=http://viaggi.libero.it/fotogallery/news/i-ponti-piu-belli-del-mondo-fg958/pg1.phtml&usg=__jp0SKiSY3WShKVY1zUhOmVMX-Qk=&h=300&w=400&sz=36&hl=it&start=0&zoom=1&tbnid=jKXqMrflQNaQpM:&tbnh=140&tbnw=176&ei=7DBATZi2C9DrOcmWnK4D&prev=/images%3Fq%3Dponte%2Bdei%2Bsospiri%26um%3D1%26hl%3Dit%26sa%3DN%26biw%3D1024%26bih%3D642%26tbs%3Disch:1&um=1&itbs=1&iact=hc&vpx=726&vpy=291&dur=1013&hovh=194&hovw=259&tx=174&ty=124&oei=7DBATZi2C9DrOcmWnK4D&esq=1&page=1&ndsp=15&ved=1t:429,r:14,s:0
    google.stb.csi.stTbn()
    http://www.google.it/imgres?imgurl=http://www.aboutflorence.com/firenze/galleria-fotografica-Firenze/Ponti-di-Firenze.jpg&imgrefurl=http://www.aboutflorence.com/firenze/galleria-fotografica-Firenze/Ponti-di-Firenze.html&usg=__moffiqbzJuT9O_kK1GPaQzoohtg=&h=538&w=350&sz=25&hl=it&start=13&zoom=1&tbnid=Evd4CeEXPeO3CM:&tbnh=194&tbnw=125&ei=aDFATdvgLYO48gOY2JDLBw&prev=/images%3Fq%3Dponti%26um%3D1%26hl%3Dit%26biw%3D1024%26bih%3D642%26tbs%3Disch:1&um=1&itbs=1&iact=hc&vpx=278&vpy=109&dur=1162&hovh=278&hovw=181&tx=120&ty=158&oei=XzFATd-kLM_oOeiA0Z4D&esq=2&page=2&ndsp=14&ved=1t:429,r:1,s:13
    http://www.google.it/imgres?imgurl=http://www.cifr.it/Kaliningrad-i%2520ponti-postcardSMALL.jpg&imgrefurl=http://www.cifr.it/forum73a.html&usg=___A7yhdSF9Lg2I4o6VVOkMBE5dGk=&h=274&w=390&sz=38&hl=it&start=47&zoom=1&tbnid=wnLv2LHF7CZxSM:&tbnh=143&tbnw=194&ei=wjFATZfZMM-z8QOy5ejEBA&prev=/images%3Fq%3Dponti%26um%3D1%26hl%3Dit%26biw%3D1024%26bih%3D642%26tbs%3Disch:1&um=1&itbs=1&iact=hc&vpx=340&vpy=171&dur=102&hovh=188&hovw=268&tx=192&ty=96&oei=nDFATaKhB4SeOp3svJsD&esq=3&page=4&ndsp=13&ved=1t:429,r:5,s:47

    Fabia De Gasperis Luca Pecora

  7. Simone Bosaglia/Alfonso DeFabrizio Says:

    DEFINITIVO
    8-relazioni-
    -link
    http://www.cisonostato.it
    – cos’è?
    Sito web
    -cosa fa?
    Metta a disposizione dei fruitori appunti ed informazioni utili che concernono località turistiche e non.
    -Perché?
    È un servizio che intreccia una trama di contatti che permette di relazionarsi con diverse esperienze di viaggio, e quindi con altri viaggiatori.
    -Marketing
    Non essendo un prodotto non ha una vera e propria strategia di vendita, si alimenta delle necessità degli utenti di consultare altre esperienze inerenti ai luoghi da visitare.
    -Immagini
    http://www.cisonostato.it/photo.php?id=1588&img_id=18482
    http://www.cisonostato.it/photo.php?id=1588&img_id=18482
    http://www.cisonostato.it/photo.php?id=1588&img_id=18487

    Simone Bosaglia/Alfonso DeFabrizio

  8. Andrea e Luigi Says:

    Nome: F.C. Inter

    Cos’è: Il Football Club Internazionale Milano S.p.A., meglio conosciuto come Internazionale o, più semplicemente, come Inter, è una società calcistica per azioni italiana con sede a Milano.

    Cosa fa: società calcistica che partecipa a diverse competizioni a livello nazionale e internazionale.

    Perchè: ogni squadra di calcio è segiuta da una tifoseria o da appassionati che parlano del calcio o della squadra che tifano mettendosi in relazione con altri.

    Marketing: la società calcistica vive della liquidità societaria, di successi sul campo e di tifoseria.

  9. corrado Says:

    PLAYSTATION NETWORK

    LINK
    http://it.playstation.com/psn/

    DI COSA SI TRATTA
    PlayStation Network è attivo da novembre 2006 è gratuito offerto dalla Sony, consente di giocare online, comunicare con amici e familiari in tutto il mondo ed esplorare il web.

    SERVIZI OFFERTI
    Il PSN è interamente gestito dalla Sony i servizi forniti tramite la banda larga sono molteplici i principali sono:
    La possibilità di giocare in multiplayer con il resto degli utenti iscritti al servizio, nonché confrontarsi
    Un negozio on-line denominato PlayStation Store viene periodicamente aggiornato e al suo interno è possibile scaricare applicazioni, film, trailers, foto, musica, videogiochi, demo ed elementi di gioco aggiuntivi;
    Un sistema di chat e videochat per comunicare con la propria lista di amici, consentendo di inviarsi inoltre allegati quali immagini, musica, video e dati di gioco. Utilizzando PlayStation Eye ovvero una camera è possibile effettuare videoconferenze con gli altri utenti;
    Un browser derivato da Opera con il quale navigare sul web;
    In PlayStation Home è possibile “socializzare” in un mondo virtuale.
    Personalizzare le console con temi, sfondi ecc;
    Effettuare upgrade della console e scaricare ampliamenti dei gochi.

    WHY?
    è l’esempio perfetto di relazione digitale è veloce e globale offre molti servizi e consente a persone lontanissime e mai viste prima di conoscersi, sfidarsi, magari raggiungere un obbiettivo insieme e di dirsi addio.

    IMMAGINI
    http://www.google.it/imgres?imgurl=http://ladislava.files.wordpress.com/2008/12/playstation_3_by_mosk.jpg&imgrefurl=http://forum.spaziogames.it/board/showthread.php%3Ft%3D284062%26page%3D66&usg=__j8qKQsxbEonoxkkFheLyGTxDuuw=&h=1200&w=849&sz=455&hl=it&start=22&zoom=1&tbnid=_iP5jlg_N1ppyM:&tbnh=150&tbnw=106&ei=-OhuTaeaGYeh4AbbrpnTDQ&prev=/images%3Fq%3Dplaystation%2Bnetwork%26hl%3Dit%26client%3Dsafari%26sa%3DX%26rls%3Den%26biw%3D1280%26bih%3D702%26tbs%3Disch:1,isz:l%26prmd%3Divnsu0%2C1172&itbs=1&biw=1280&bih=702

  10. Jlenia Coco Says:

    nome
    Ex-otago

    link
    http://www.ex-otago.it/

    cos’è?
    Ex-otago è un gruppo composto da quattro ragazzi, particolarmente innovativo e attivo nel panorama musicale italiano.

    cosa fa?
    La band ha lanciato un operazione chiamata “azionariato popolare”: in realtà si tratta di una vera e propria produzione da parte dei fan per l’uscita del nuovo disco della band, che ha dichiarato di aver incontrato non poche problematiche nella realizzazione e produzione del disco.

    perché?
    Mettono in relazione la voglia di farsi ascoltare e la necessità di essere prodotti con il coinvolgimento dei fan che producendoli (la produzione può essere prolungata anche dopo l’uscita del disco) non solo avrà la soddisfazione di aver aiutato un gruppo innovativo di cui canticchia le canzoni, ma ritroverà il suo nome sul disco sotto la voce “produttori”.

    marketing (qual’è la strategia di vendita)
    Ex-otago non è il primo gruppo che si fa produrre, siti di raccolta fondi come kickstarter e ulele sono già stati utilizzati per operazioni di questo tipo, ma la peculiarità della band genovese è che ogni singolo centesimo proviene dalle tasche dei suoi fan, avendo così anche un riscontro affettivo oltre che monetario.

    immagini
    http://www.google.it/imgres?imgurl=http://userserve-ak.last.fm/serve/_/48029779/ExOtago%2B_stampa1.jpg&imgrefurl=http://www.babelsound.com/ex-otago/photos/&usg=__jwgOblRKw1Optz7DKJV3ewD4Vts=&h=2956&w=2953&sz=5084&hl=it&start=0&zoom=1&tbnid=el6zSNelgsWddM:&tbnh=152&tbnw=152&ei=8HdvTenbLcPHswbs9u3xBw&prev=/images%3Fq%3Dex-otago%26um%3D1%26hl%3Dit%26client%3Dsafari%26sa%3DN%26rls%3Den%26biw%3D1260%26bih%3D610%26tbs%3Disch:1&um=1&itbs=1&iact=hc&vpx=132&vpy=237&dur=4921&hovh=225&hovw=224&tx=109&ty=101&oei=8HdvTenbLcPHswbs9u3xBw&page=1&ndsp=18&ved=1t:429,r:6,s:0

    http://www.google.it/imgres?imgurl=http://infosannio.files.wordpress.com/2010/09/ex-otago.jpg%3Fw%3D918&imgrefurl=http://infosannio.wordpress.com/2010/09/03/avellino-4-e-5-settembre-2010-vi-edizione-di-masfest-festa-della-musica-per-l%25E2%2580%2599ambiente-ed-il-sociale-nei-due-parchi-della-citta/ex-otago/&usg=__WtZyJvfXbbxeSUjWhZg2du-_G2E=&h=612&w=918&sz=81&hl=it&start=0&zoom=1&tbnid=vrQg_NkQQ88FlM:&tbnh=149&tbnw=189&ei=8HdvTenbLcPHswbs9u3xBw&prev=/images%3Fq%3Dex-otago%26um%3D1%26hl%3Dit%26client%3Dsafari%26sa%3DN%26rls%3Den%26biw%3D1260%26bih%3D610%26tbs%3Disch:1&um=1&itbs=1&iact=hc&vpx=386&vpy=353&dur=2359&hovh=183&hovw=275&tx=190&ty=146&oei=8HdvTenbLcPHswbs9u3xBw&page=1&ndsp=18&ved=1t:429,r:14,s:0

    http://tv.wired.it/entertainment/ex-otago-la-band-prodotta-dai-fan-il-nuovo-video-in-esclusiva.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: